Estate a tutto tonno.

By DM 11 mesi agoNo Comments
Home  /  Il Mare in tavola  /  Estate a tutto tonno.

GUSTO E SALUTE GRAZIE A SELENIO, PROTEINE NOBILI E OMEGA 3.

Dalle insalate alle paste fredde, fino al classico panino in abbinamento al pomodoro, da gustare al mare o in ufficio, il tonno scatola è il protagonista indiscusso di pranzi e cene estive. Come dimostra il grado di apprezzamento degli italiani che ne consumano 2,4 kg pro capite all’anno ed è presente nel 94% delle abitazioni (dati ANCIT – Associazione Nazionale Conservieri ittici e tonnare). Versatile e facile di cucinare, veloce da preparare e gustoso, il tonno in scatola è anche un alimento estremamente nutriente e utile al nostro organismo, grazie al contenuto di omega 3, proteine nobili, ferro, iodio, potassio e vitamina A.

Ma non tutti sanno che il tonno in scatola è anche un’eccellente fonte di selenio, minerale fondamentale per innumerevoli funzioni biologiche. Lo dimostra una recente ricerca della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Conserve Alimentari (SSICA), svolta sulle conserve di tonno presenti sul mercato italiano, che ha rilevato un livello medio di selenio di circa 80 µg per 100 g di prodotto. 

I LARN (Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana) consigliano un fabbisogno di 41 µg/ die di selenio per soddisfare le esigenze di un uomo adulto e il tonno in scatola risponde perfettamente a questa necessità. Ecco perché è l’ideale nelle diete ipocaloriche, normocaloriche e in tutte le condizioni nelle quali è richiesto un alimento che fornisca proteine di elevato valore biologico unitamente alla sicurezza sia dal punto di vista nutrizionale sia di salubrità.

 IL SELENIO: UN’AIUTO IDEALE CONTRO LO STRESS OSSIDATIVO

L’apporto di selenio nella dieta è fondamentale per il benessere di tutto l’organismo. Si tratta ,infatti, di un minerale coinvolto nel funzionamento della ghiandola tiroidea, del sistema immunitario e un ottimo alleato contro lo stress ossidativo.

Come ormai tutti sappiamo, ogni giorno si formano nelle nostre cellule sostanze dannose, i cosiddetti” radicali liberi”, che sono in grado di alterare la struttura delle membrane cellulari e del materiale genetico (il DNA) aprendo la strada a processi di invecchiamento. Affinché i radicali liberi vengano inattivati e resi innocui è necessario che l’organismo umano si difenda quotidianamente con sistemi e composti antiossidanti. Tra gli oligoelementi con spiccata attività antiossidante si distinguono appunto il selenio e anche lo zinco – entrambi presenti nel tonno in scatola.” 

Category:
  Il Mare in tavola
this post was shared 0 times
 000

Leave a Reply

Your email address will not be published.